Nel nostro fuoco di Maura Chiulli

Nel nostro fuoco di Maura Chiulli

Esce oggi in libreria, per Hacca edizioni, il nuovo romanzo di Maura Chiulli, artista, combattente, poetessa, scrittrice, mangiafuoco e coraggioso essere umano. Nel nostro fuoco racconta una storia dura, senza filtri, straziante. La storia di un uomo e di un padre disilluso e tormentato, Tommaso, alle prese con una figlia imperfetta e difficile, Nina. Nel nostro fuoco Nina non è una bambina normale. Nina è diversa. Cammina gettando i piedi come se fosse sempre sul punto di cadere, beve solo un certo tipo di acqua versata in un bicchiere di vetro trasparente, odia il rosso e mangia solo mezze maniche in bianco, senza olio e senza sale. Come può Tommaso, cresciuto in una famiglia anaffettiva e dedita alla perfezione, voler bene a questa figlia che è “un’equazione irrisolvibile”? Lui non conosceva il vocabolario dell’imprevedibilità, non aveva nessuna dimestichezza con l’ignoto, con il buio. Per lui ogni cosa andava progettata, saputa, descritta, vissuta con misura e premeditazione. Tommaso da piccolo si era convinto “che per far star bene gli altri, si doveva obbedire, stare calmi, fare meno baccano possibile”; dopo quell’infanzia gelida e infelice avrebbe voluto vivere un amore sereno, limpido, intoccabile ma oggi, invece, si trova a fare i conti …

Continue reading
Nessuna Pretesa di Blandine Rinkel

Nessuna pretesa di Blandine Rinkel | intervista

Le Monde lo ha definito superbo e il Premio Goncourt lo ha subito selezionato tra i candidati come miglior esordiente, non potevo quindi lasciarmi sfuggire la lettura di Nessuna pretesa, romanzo della oggi ventiseinne Blandine Rinkel, uscito in Italia per Enrico Damiani Editore. Complice poi il Salone Internazionale del Libro di Torino, ho avuto la possibilità d’intervistare l’autrice, trovando conferma del suo grande talento e scoprendo che questo esordio autobiografico è stato un grande atto d’amore. Nessuna pretesa Non è forse un romanzo la vita di ognuno di noi? Certamente lo è quella di Jeanine, madre della Rinkel, che oggi troviamo protagonista nelle pagine di Nessuna pretesa. La vita di un’insegnante d’inglese, ormai in pensione, che ha il vizio di annotare pensieri sparsi, domande esistenziali e profonde riflessioni su decine di post-it rosa, appuntati per casa. Una madre che sa essere buffa e leggera, nel senso più positivo del termine, ma sa anche rendersi snervante e insopportabile, con le sue insicurezze e il continuo scivolare tra una situazione e l’altra. Jeanine ha sognato di vedere il mondo, allontanandosi poi raramente dalla piccola provincia francese, che oggi accoglie immigrati e seconde generazioni, e che le cronache dei giornali dipingono come fucina …

Continue reading
Fioly Bocca

Fioly Bocca | Intervista

Inauguro questa nuova rubrica, dedicata alle scrittrici e agli scrittori che hanno lasciato un segno nella mia vita di lettrice, con un’intervista a Fioly Bocca, autrice che ha pubblicato tre romanzi con Giunti e che è immediatamente entrata nella mia libreria, in un posticino in primo piano. Fioly Bocca Fioly ha il dono di una prosa limpida e trasparente, suggestiva ed emozionante. Una lirica pulita, chiara ed estremamente piacevole da leggere, che evidenzia una cura per il linguaggio elegante e tutt’altro che ordinario. Nel romanzo d’esordio Ovunque tu sarai ha raccontato il dolore di un lutto ma anche la forza di un amore improvviso; nel seguente L’emozione in ogni passo ci ha rivelato che si può sopravvivere a tutto, anche alle perdite più gravi e importanti, grazie all’amicizia ma soprattuto grazie alla forza profonda insita in ognuno di noi; nell’ultimo libro, Un luogo a cui tornare, Fioly Bocca ha saputo tratteggiare con intensità indimenticabili personaggi tormentati, in cerca di una strada che li conduca verso la meritata serenità. Tre romanzi che raccontano la vita, nei suoi alti e bassi, senza mai cadere nel tranello della banalità e del già detto. L’intervista Cara Fioly, benvenuta tra i lettori e le lettrici geniali! …

Continue reading