Nessuna Pretesa di Blandine Rinkel

Nessuna pretesa di Blandine Rinkel | intervista

Le Monde lo ha definito superbo e il Premio Goncourt lo ha subito selezionato tra i candidati come miglior esordiente, non potevo quindi lasciarmi sfuggire la lettura di Nessuna pretesa, romanzo della oggi ventiseinne Blandine Rinkel, uscito in Italia per Enrico Damiani Editore. Complice poi il Salone Internazionale del Libro di Torino, ho avuto la possibilità d’intervistare l’autrice, trovando conferma del suo grande talento e scoprendo che questo esordio autobiografico è stato un grande atto d’amore. Nessuna pretesa Non è forse un romanzo la vita di ognuno di noi? Certamente lo è quella di Jeanine, madre della Rinkel, che oggi troviamo protagonista nelle pagine di Nessuna pretesa. La vita di un’insegnante d’inglese, ormai in pensione, che ha il vizio di annotare pensieri sparsi, domande esistenziali e profonde riflessioni su decine di post-it rosa, appuntati per casa. Una madre che sa essere buffa e leggera, nel senso più positivo del termine, ma sa anche rendersi snervante e insopportabile, con le sue insicurezze e il continuo scivolare tra una situazione e l’altra. Jeanine ha sognato di vedere il mondo, allontanandosi poi raramente dalla piccola provincia francese, che oggi accoglie immigrati e seconde generazioni, e che le cronache dei giornali dipingono come fucina …

Continue reading »
Fioly Bocca

Fioly Bocca | Intervista

Inauguro questa nuova rubrica, dedicata alle scrittrici e agli scrittori che hanno lasciato un segno nella mia vita di lettrice, con un’intervista a Fioly Bocca, autrice che ha pubblicato tre romanzi con Giunti e che è immediatamente entrata nella mia libreria, in un posticino in primo piano. Fioly Bocca Fioly ha il dono di una prosa limpida e trasparente, suggestiva ed emozionante. Una lirica pulita, chiara ed estremamente piacevole da leggere, che evidenzia una cura per il linguaggio elegante e tutt’altro che ordinario. Nel romanzo d’esordio Ovunque tu sarai ha raccontato il dolore di un lutto ma anche la forza di un amore improvviso; nel seguente L’emozione in ogni passo ci ha rivelato che si può sopravvivere a tutto, anche alle perdite più gravi e importanti, grazie all’amicizia ma soprattuto grazie alla forza profonda insita in ognuno di noi; nell’ultimo libro, Un luogo a cui tornare, Fioly Bocca ha saputo tratteggiare con intensità indimenticabili personaggi tormentati, in cerca di una strada che li conduca verso la meritata serenità. Tre romanzi che raccontano la vita, nei suoi alti e bassi, senza mai cadere nel tranello della banalità e del già detto. L’intervista Cara Fioly, benvenuta tra i lettori e le lettrici geniali! …

Continue reading »
Breve storia di due amiche per sempre

Francesca Del Rosso e le amiche per sempre

Amo Francesca Del Rosso fin dalle prime pagine del libro che l’ha resa nota al grande pubblico, Wondy. Ovvero come si diventa supereroi per guarire dal cancro. A lei devo anche il miglior consiglio letterario ricevuto – Le braci di Sandor Marai -, che, come una rassicurante carezza, ritrovo citato sfogliando il suo nuovo romanzo, appena uscito per Mondadori: Breve storia di due amiche per sempre. Una storia vicina a tutte le donne, così semplice e vera da dover essere raccontata. Con lo stile di Francesca, però, che è unico perchè unisce sensibilità e leggerezza, dolcezza e ironia. Un libro apparentemente femminile, che dovrebbe essere letto anche dai maschi, che hanno sempre tante cose da imparare sul nostro complicato universo, che oscilla tra i “per sempre” e i “mai”. L’intervista Ciao Francesca, benvenuta sul blog! Sei amatissima perchè sei davvero una Wonder Woman: giornalista, scrittrice, grande viaggiatrice, moglie di un uomo con un certo caratterino (il giornalista Alessandro Milan, ndr), mamma di due bambini dalla forte personalità, brillante, intelligente, ironica e cazzuta al punto da raccontare il cancro in un libro speciale come Wondy. Da dove vengono la forza e l’energia per non fermarti mai? C’è qualcosa che ancora non hai …

Continue reading »