Questione di virgole di Leonardo G. Luccone

Un testo è chiaro quando non percepiamo il linguaggio di cui è fatto. C’è astrazione nel linguaggio. Paul Valéry È lo scrittore, poeta e filosofo francese lo spirito guida di Leonardo G. Luccone, autore dell’ottimo saggio Questione di virgole. Un libro, edito da Laterza, che non è solo un manuale sulla punteggiatura e non è nemmeno un banale vademecum di regolette da applicare: Questione di virgole è soprattutto una lucida, divertente e coinvolgente analisi dell’utilizzo che in letteratura si fa dell’interpunzione. Questione di virgole Luccone, con l’entusiasmo di un bambino nel negozio di caramelle, ci coinvolge nell’analisi di alcuni testi, noti e meno noti, per comprendere il giusto utilizzo della punteggiatura. Fermo restando che, come ci suggerisce l’autore, ci basterebbe leggere Manzoni per avere tutte le risposte. Ed è proprio partendo dai classici che ripercorriamo anche la storia di questi piccoli segni, capaci di rendere un testo bello o brutto, significativo o inutile, corretto o sbagliato. Perché accanirsi su ortografia e punteggiatura, allora? Perché punteggiatura e ortografia sono l’abito che fa il monaco, sono il condimento che fa il primo piatto, sono una vasta parte dell’essenziale. Se la sintassi è quella porzione della lingua che incatena il contenuto al pensiero …

Continue reading
L'origine degli altri di Toni Morrison

L’origine degli altri di Toni Morrison

Se già non amassi profondamente Toni Morrison e la sua narrativa, oggi, dopo aver letto L’origine degli altri – il saggio appena uscito per Frassinelli – me ne innamorerei perdutamente. La Morrison, Premio Nobel nel 1993, con la propria opera letteraria ha dato voce alla comunità afroamericana e in particolare alle donne, oppresse tra gli oppressi. In questa breve raccolta di riflessioni, che sono state anche lezioni di letteratura all’Università di Harvard, analizza il concetto di razza e l’umana necessità di creare minoranze. L’origine degli altri C’è anche l’avvento di Trump alla presidenza degli Stati Uniti tra i motivi che hanno spinto Toni Morrison a voler pubblicare queste sue indagini: un’attenta analisi sul perché l’uomo sia arrivato a considerare il colore della pelle un pretesto necessario alla creazione di barriere tra persone della stessa razza. Perché razza è da considerarsi quella umana, non certo la più pericolosa suddivisione in afroamericana, asiatica, caucasica. Queste ultime, infatti, sono solo il frutto di una deviata costruzione mentale. Alla luce di questo dato di fatto, come può un concetto tanto vacuo essere alla base di una delle più dolorose piaghe dell’epoca moderna e contemporanea? Perché il razzismo ha reso estranei coloro che non hanno …

Continue reading
Le entità oscure di Cristiano Galbiati

Le entità oscure di Cristiano Galbiati

Se il saggio è colui che sa di non sapere, oggi fisici e cosmologi si ritrovano particolarmente assennati. Mai come in questi anni, infatti, la fisica è chiamata a colmare un enorme vuoto di conoscenza. Una cosa da nulla: abbiamo solo scoperto di non sapere di cosa è fatto l’universo…! Possiamo render conto di uno scarso cinque per cento di quello che contiene (noi compresi) ma poco o nulla conosciamo del restante novantacinque. Sappiamo che c’è, ne vediamo le conseguenze ma non capiamo bene cosa sia. È esattamente di questo che ci parla Cristiano Galbiati ne Le entità oscure, pubblicato da Feltrinelli. Le entità oscure C’è ma non si vede. Come la nebbia a Milano di Totò e Peppino. È la materia oscura, uno dei misteri più affascinanti della natura, gelosamente custodito e ancora tutto da decifrare. Basterà il resto del XXI secolo? Oppure la soluziona arriverà molto prima? O magari saranno i nostri pronipoti a svelarne il segreto? Lungi dall’essere scoraggiante per uno scienziato, questa situazione ha aperto le porte a una serie di ricerche di altissimo livello che ormai da anni stanno coinvolgendo il meglio del meglio degli studiosi di tutto il mondo. E stanno assorbendo risorse umane …

Continue reading