Efemeridi di Cesare Catà

Efemeridi di Cesare Catà

Cosa succede quando il destino fa incontrare uno scrittore e perfomer teatrale come Cesare Catà con i geni della letteratura di tutti i tempi? Accade che ci troviamo tra le mani Efemeridi, la raccolta di ventisette racconti, in gran parte già divulgati online dall’Huffington Post e oggi pubblicati – in una prima magnifica edizione ormai esaurita, con rilegatura a vista intrecciata in fili rossi come la passione – dalla casa editrice Aguaplano. Un libro sui libri, sugli scrittori e sulle loro piccole grandi manie e ossessioni, che tutti i lettori appassionati dovrebbero possedere. Efemeridi Pagine che ci ricordano che non esiste arte senza vita, così come non esiste verità senza errore e sogno senza risveglio. Così Lucrezia Ercoli – in pochissime incisive parole, che affiorano sinuose dall’introduzione – riassume l’intensa necessità di avere tra le mani un libro come Efemeridi. Per raccontarci gli attimi di vita dei ventisette scrittori, i loro amori, le loro fragilità, le ossessioni carnali e le compulsioni intellettuali, Cesare Catà solca le pagine con una scrittura densa ed evocativa, carica di sublime significato. Mentre Anne Sexton coltiva l’arte di scavarsi l’anima con il martello pneumatico e David Foster Wallace vorrebbe non aver mai smesso di assumere …

Continue reading »

Cuore, sopporta di Francesca d’Aloja

Vorrei dirvi chi è, per me, Francesca d’Aloja. È la donna che ha reso sullo schermo tutto ciò che, quando avevo poco più di vent’anni, sognavo d’essere tra i trenta e i quaranta. Affacciata sul Bosforo, risolta, proiettata verso il futuro. Leggere oggi il suo romanzo Cuore, sopporta, da poco uscito per Mondadori, mi ha riportata a quel desiderio. Entrare in punta di piedi nella storia di Adele, conoscere così da vicino il suo dolore solitario, sapere che a quello squarcio si può sopravvivere, mi ha ricordato che posso ancora guardare l’orizzonte e vedere ciò che verrà. Cuore, sopporta Lei è sempre sola. E chi sta da solo pensa troppo. I pensieri possono fare male. Bisogna interrompere il flusso. Adele era una giornalista. Il passato è d’obbligo, perché oggi s’è ritirata nella vecchia casa di famiglia a Roccamare, in Maremma, dove s’è lasciata vincere della pigrizia. Adele un tempo è stata felice, a Roma. Aveva una sorella di poco più giovane, Nina, così diversa da lei. Un tornado vitale, sempre a caccia di emozioni, luminosa e affascinante. Apparentemente forte e coraggiosa. Ma, come spesso accade, l’apparenza ingannava tutti. Nina, in realtà, era in fuga. Scappava dalle responsabilità, dalle scelte non …

Continue reading »
Meglio sole che nuvole di Jane Alison

Meglio sole che nuvole di Jane Alison

Non c’è donna single oltre i quaranta che non abbia pensato, almeno una volta, di chiudere definitivamente con le relazioni sentimentali. Per questo e per molto altro che nessun uomo – nemmeno il migliore – potrà mai capire, leggere Meglio sole che nuvole, il romanzo-diario di Jane Alison pubblicato da NN Editore, è stato come ricevere un’affettuosa e comprensiva pacca sulla spalla. Un abbraccio femminile, forte e solidale, che ha permesso agli occhi di sciogliersi e al sorriso di non arretrare. Meglio sole che nuvole Forse è un po’ troppo presto per avere i gatti come unico interesse sentimentale. Forse non è ancora il caso di congedarsi. J ha passato i famigerati anta, ha alle spalle un matrimonio fallito e un figlio mai nato. Vive nella lucente e rilassata Miami, in un enorme e datato complesso residenziale che è paradossalmente soprannominato Love Boat, come la nave che negli anni 80 televisivi portava i fortunati passeggeri in vacanza a Puerto Vallarta e magicamente li faceva innamorare tra loro. Sopravvissuta a relazioni sentimentali e sessuali complesse e in taluni casi addirittura svilenti, J trascorre le giornate tra la cura dell’anziano gatto incontinente, le lunghe passeggiate al ritmo ossessivo degli esercizi di Kegel, …

Continue reading »