Il commensale di Gabriela Ybarra

Il commensale di Gabriela Ybarra

Si può raccontare la violenza della morte e il dolore della perdita senza farsi sopraffare dalla retorica delle emozioni? È ciò che ha fatto, in maniera chirurgica e ineccepibile, Gabriela Ybarra con il romanzo breve Il commensale, pubblicato da Alessandro Polidoro Editore e finalista al Man Booker International Prize nel 2018. Il commensale La memoria è il bagaglio più prezioso che abbiamo, non importa se a volte risulti pesante e ingombrante, è in essa che confidiamo per collocarci nel mondo. Lo comprende e ce lo racconta così bene l’autrice, che non conosceva fino in fondo il passato della propria famiglia e solo in età adulta – in seguito alla precoce scomparsa della madre – indaga sulla morte del nonno, assassinato dall’ETA, l’organizzazione terroristica basco-nazionalista che a suon di feroci attentati lottò violentemente per oltre cinquant’anni per chiedere l’indipendenza dei Paesi Baschi dal governo spagnolo. Mio nonno fu sindaco di Bilbao tra il 1963 e il 1969, Presidente del Distretto di Vizcaya tra il 1947 e il 1950, del giornale El Correo Espanol – El Pueblo Vasco e del Tribunale dei Minori. Fu anche consulente di varie aziende, membro della Real Academia de la Historia e autore di dieci libri sulla …

Continue reading