Storytel | Gli audiolibri e i podcast da non perdere

Storytel | Gli audiolibri e i podcast da non perdere

In questo periodo di grandi fatiche fisiche e mentali sto apprezzando ancora di più gli audiolibri!Incapace di rimanere concentrata per più di dieci minuti sulla pagina di un romanzo, sfinita dalla polvere e dagli scatoloni di un trasloco apparentemente perpetuo, aprire l’app di Storytel e scegliere di ascoltare un libro mentre sistemo casa, è uno dei pochi piaceri che riesco a concedermi. I titoli della libreria sono tantissimi e non sempre è facile scegliere quale ascoltare senza trascorrere il poco tempo libero a leggere le trame e ascoltare le anteprime.Quindi, cari indecisi, venite a me e seguitemi in questa breve selezione di titoli che dovreste proprio ascoltare in questa stagione di cambiamenti. L’amica geniale di Elena Ferrante, letto da Anna Bonaiuto Avrete già sicuramente letto la celeberrima tetralogia della misteriosa autrice famosa in tutto il mondo, ma vi assicuro che sentirla narrata dalla voce di Anna Bonaiuto ve la farà amare ancora di più!Oso anche azzardare che se avete letto il primo libro e non è stato per voi un colpo di fulmine, l’interpretazione che questa magnifica attrice riesce a dare delle vicende di Lila e Lenù, dall’infanzia al rione di Napoli fino ad arrivare alle perentorie scelte dell’età adulta, …

Continue reading
Suite francese di Irène Némirovsky - audiolibro letto da Anna Bonaiuto

Suite francese di Irène Némirovsky – audiolibro letto da Anna Bonaiuto

Sarà perché nei lontanissimi Anni 70 sono stata una bimba ipnotizzata dalle mitiche Fiabe Sonore, ma oggi il pensiero di ascoltare un libro mi fa subito saltellare di gioia e soddisfazione. Qualcuno dice che non possa essere emoziononante come leggere una storia, lasciando che sia la propria fantasia a dar voce ai personaggi, ma credo di poter dire che quel qualcuno non abbia mai avuto la possibilità di ascoltare la voce di Anna Bonaiuto che interpreta Suite francese, il capolavoro di Irène Némirovsky, disponibile in audiolibro per Emons. Suite francese La storia di questo libro è davvero toccante. Avrebbe dovuto essere una “suite in cinque movimenti”, composta da romanzi dedicati alle storie di uomini e donne nella Francia sotto l’occupazione nazista, ma a noi sono arrivati solo i primi due scritti, conservati per anni dalle figlie di Irène Némirovsky, morta nel 1942 ad Auschwitz. Fu solo nel 1994 che la figlia maggiore di Irène trovò il coraggio di leggere le parole della madre e solo nel 2004 quei quaderni scritti fittissimi diventarono il libro che oggi è considerato uno dei grandi romanzi popolari francesi. Temporale di giugno Il primo dei due movimenti è un romanzo corale che racconta le vicissitudini …

Continue reading