Elena di Sparta di Loreta Minutilli

Elena di Sparta di Loreta Minutilli

È un esordio davvero riuscito quello della giovanissima Loreta Minutilli con Elena di Sparta, romanzo appena uscito per Baldini+Castoldi. Classe 1995, diploma al Liceo Classico e laurea in Fisica, Minutilli dopo la partecipazione al Premio Calvino 2018 è stata corteggiata da diverse case editrici, tutte entusiaste di questo suo scritto epico e altrettanto contemporaneo. Elena di Sparta Chi sarei diventata se Teseo non mi avesse violentata? È la voce di Elena la splendente a parlare. Figlia di Leda e Tindaro – o, come vuole la leggenda, del potente Zeus tramutatosi in cigno per fecondare con un uovo il ventre della regina di Sparta – la ragazza più bella del mondo, appena adolescente, viene rapita da Teseo e brutalmente stuprata. Un destino comune a molte fanciulle dell’epoca, ma Elena, come ammette con estremo candore, non ha alcun senso della vergogna. Il suo corpo è la sua forza, l’armatura con cui sfida il mondo, senza rendersi conto che quell’aspetto fisico così perfetto e distante la rende soprattutto un oggetto da ammirare e possedere, privandola di ogni barlume di libertà. Se solo fossi nata maschio… cosa? Non sapevo di preciso a quale alture la condizione di uomo mi avrebbe fatta salire, ma percepivo …

Continue reading
Stagno di Claire-Louise Bennett

Stagno di Claire-Louise Bennett

Ci sono libri che non hanno bisogno di una trama e scelgono d’essere incantevoli esercizi di stile, con ipnotici flussi di parole calzanti che hanno il solo scopo di riempire i vuoti e le mancanze di lettori affamati di suggestioni e lirismo. È il caso di Stagno, esordio di Claire-Louise Bennett, tradotto con meticolosa cura da Tommaso Pincio e pubblicato da Bompiani. Stagno Che cos’è Stagno? Un romanzo? Una raccolta di racconti? Se davvero è necessario definirlo in qualche modo, allora consideriamolo un diario del quotidiano, su cui viene annotato il fiume di pensieri dell’anonima e solitaria protagonista, una donna colta, forse una ricercatrice, che ha scelto di vivere in un cottage immerso nella campagna irlandese. L’approccio della protagonista verso il mondo che la circonda si muove tra rivelazione e stupore, senza lesinare l’emozione di chi osserva la natura con occhi vergini ma gravidi di riconoscenza per quel nuovo tempo investito a scoprire e comprendere. I cambiamenti su larga scala infatti non mi suscitavano il minimo interesse; era piuttosto la costanza delle piccole cose ad attrarmi. Solitaria e forestiera, lussuriosa e misteriosa, questa donna di cui non sapremo mai il nome spoglia i propri pensieri di qualsivoglia costrutto per metterli …

Continue reading
Guasti di Giorgia Tribuiani

Guasti di Giorgia Tribuiani

Vi soffermate mai a pensare cosa vorreste fare del vostro corpo una volta morti? Tumulazione? Cremazione? Lasciarlo alla scienza? Il protagonista silente di Guasti, potentissimo e fulminante romanzo d’esordio di Giorgia Tribuiani, ha scelto di farsi plastinare*, per essere esposto nella famosa mostra che ha ormai fatto il giro del mondo. Una scelta che condiziona la vita di Giada, compagna di questo uomo che ora è un cadavere esposto agli occhi di chiunque. Il libro – che affronta una tematica così insolita in modo diretto e intenso – sarà protagonista del prossimo incontro del gruppo di lettura, il 21 marzo alle 19.30 alla Scatola Lilla di via Sannio 18 a Milano. Guasti Era un fotografo famoso in tutto il mondo il compagno di Giada. Sarà stato questo il motivo che lo ha spinto a scegliere di donare il proprio corpo al Dottor Tulp, il plastinatore celebre per aver realizzato la mostra internazionale che fa scoprire le meraviglie del corpo umano a migliaia di persone. Un intellettuale libero da schemi e condizionamenti, che non aveva mai voluto sposare la devota compagna ma che la teneva sempre accanto a sé, in un cono d’ombra certamente rassicurante ma anche altrettanto opprimente. Non era …

Continue reading