Chilografia di Domitilla Pirro

Chilografia di Domitilla Pirro

Questa è l’epoca della lotta al body shaming, supportata da migliaia di donne stanche di essere giudicate e derise per il proprio aspetto fisico, sia che si tratti di chili in abbondanza, sia che il problema (negli occhi altrui) sia l’eccessiva magrezza. Mai come in questi anni le donne hanno preso coscienza di quanto sia importante accettarsi e piacersi, senza per forza sentirsi umiliate da chi vuole imporci canoni di bellezza da riviste patinate. Per questo leggendo Chilografia di Domitilla Pirro, edito dalla piccola casa editrice toscana Effequ, ho deciso che sarebbe stato il romanzo protagonista del prossimo incontro del gruppo di lettura Absolute Beginners, che si terrà nella libreria Scatola Lilla di Milano mercoledì 25 settembre alle 19.45. Chilografia Per capire il tempo bisogna liberarsi delle parole. Le parole delle cose e le parole dei corpi. Le parole finite, quelle che si possono contare. Palma – faccia di pesca e di strutto – nasce in una famiglia disastrata. La madre Stefania ha una cotta per Pierpi, l’insegnante di scuola guida; il padre Sauro è un uomo dai pensieri fin troppo basici e nemmeno si accorge che la moglie ha ben altre ambizioni; la sorellina Clara, di poco più grande, …

Continue reading
Febbre di Jonathan Bazzi

Febbre di Jonathan Bazzi

Non è stato solo leggere.È stato imparare a voler bene a qualcuno. Quel qualcuno è Jonathan Bazzi che con Febbre, pubblicato da Fandango, esordisce in libreria in modo così detonante da far male agli occhi e al cuore. Febbre Jonathan ha poco più di trent’anni. Vive a Milano con il compagno Marius, studia Filosofia all’università e si mantiene insegnando yoga.Ha una febbriciattola che da qualche settimana lo tormenta, spossandolo al punto da non riuscire a lavorare.Potrebbe essere mononucleosi, o così dice il medico che Jonathan ha recuperato online. Gli esami però non portano a nulla e quella febbre è sempre lì che non molla, imperterrita e sfinente come il peggior pensiero ossessivo. Forse è qualcosa di più grave, pensa Jonathan, abituato fin da bambino a vedersi cadere addosso sofferenza e incertezze.Il dolore della separazione dei genitori, il bullismo dei compagni di scuola, lo squallore dei palazzoni di Rozzano, l’inesaudibile desiderio di essere compreso e accettato, senza dover dare spiegazioni.Tutto questo è il passato di Jonathan, una costante ricerca del bene che oggi ha trovato nei suoi gatti e in Marius, lontano dall’estrema periferia sud di Milano rovinata da tossici, delinquenti, ignoranti e abitata da chi ha tentato di prendersi cura …

Continue reading
La fine dell'estate di Serena Patrignanelli

La fine dell’estate di Serena Patrignanelli

Parte con una narrazione lenta e distesa La fine dell’estate, romanzo d’esordio di Serena Patrignanelli pubblicato da NN Editore, per poi esplodere in un crescendo di rivelazioni inaspettate e sconvolgenti. Una storia così ben costruita da essere il perfetto oggetto di discussione dell’incontro del gruppo di lettura Absolute Beginners, che si terrà nella Scatola Lilla di Milano il prossimo 19 giugno alle 19.30. La fine dell’estate Potrebbe essere il racconto di un nonno davanti al camino questo romanzo che affonda nei ricordi di un’Italia distrutta dalla Seconda Guerra Mondiale. Ambientata in un Quartiere di una non ben identificata città che ha il calore e la tenacia di Roma, la storia degli undicenni Augusto e Pietro, amici diversissimi tra loro ma inseparabili, si trasforma ben presto in un’eroica impresa capace di sfidare conflitti e miseria. In un’estate che dovrebbe essere fatta di tempo lento, giochi e spensieratezza, l’intero Quartiere si trova a vivere in balia della guerra, defraudato degli uomini che sono stati reclutati per combattere e impaurito dagli enormi sacrifici che stanno diventando una quotidiana realtà. È un ultimo pranzo nel ristorante di Ines a fare da spartiacque tra la serenità della comunità affiatata, anche se già provata dagli eventi, …

Continue reading