La seconda vita di Enrico Pedemonte

La seconda vita di Enrico Pedemonte

La seconda vita è un thriller così avvincente che non mi ha fatto dormire per una notte intera! Una volta iniziata la spy story raccontata dal giornalista Enrico Pedemonte, non sono più riuscita a staccarmene, curiosa di scoprire l’evoluzione dei personaggi e dei loro inconfessabili segreti nell’arco di quarant’anni di avvincente storia contemporanea. La seconda vita Anni Sessanta. Pietro, Nicola, Antonio e Luca sono amici e compagni di scuola. Come quattro moschettieri impavidi che volevano cambiare il mondo hanno unito il loro ideali comunisti in una sorta di confraternita chiamata PLAN, dalle iniziali dei loro nomi, nata per combattere contro l’America e il capitalismo. PLAN inizialmente si limita a compiere piccoli ma clamorosi attentati rivolti alle istituzioni americane presenti sul suolo italiano, ma questi gesti poco incisivi diventano ben presto noiosi e quasi del tutto inutili alla causa. Sono i tempi del Golpe Borghese, della strage di Brescia, degli anarchici, dei gruppi di estrema destra, ma anche quelli delle Brigate Rosse e degli anni di piombo. I quattro amici, ormai diventati adulti, prendono strade diverse. Pietro, brillante scienziato, si trasferisce a Boston per fare il ricercatore. La sopita scintilla ideologica si riaccende in lui quando conosce e s’invaghisce di Sandra, …

Continue reading »