A caccia nei sogni di Tom Drury

A caccia nei sogni di Tom Drury

Non date alcun credito a chi vi dice che Tom Drury è il nuovo Kent Haruf. Innanzitutto, lo stesso Drury ammette candidamente di non aver letto i romanzi del compianto scrittore; poi, a dirla tutta, se ci sono due prose diametralmente opposte sono proprio quelle dei due autori americani, entrambi pubblicati da NN Editore. A caccia nei sogni È il secondo capitolo della trilogia di Grouse County, iniziata nel 1994 con La fine dei vandalismi. Nel primo romanzo, uscito a puntate sul New Yorker, Drury ci presentava i diversi personaggi che popolano la contea di Grouse in Iowa, travolgendoci con dialoghi serrati, minuziose descrizioni di fatti quotidiani e sottotrame strampalate. Un’inondazione di parole che inizialmente appare ridondante, quasi fastidiosa, per poi rivelarsi la molla scatenante di un interesse così vivo da diventare necessità. Ne La fine dei vandalismi conosciamo Louise, sposata con l’infantile e birbone Tiny al quale chiede il divorzio, esasperata dai suoi comportamenti egoisti e meschini. Louise inizia una delicata storia d’amore con Dan, lo sceriffo che – guarda caso – si ritrova a dover perseguire Tiny per atti vandalici. Sullo sfondo, altri personaggi, moltissimi dialoghi e tutta la bellezza della vita vera e semplice. In A caccia nei …

Continue reading
Le nostre anime di notte di Kent Haruf

Le nostre anime di notte

Del libro di Kent Haruf s’è già detto e scritto tanto, forse tutto. C’è chi ama incondizionatamente il compianto scrittore americano e chi, invece, lo ritiene sopravvalutato, con quella narrazione semplice e diretta, delicata e fin troppo realistica, fatta di dialoghi essenziali, veloci, vivi. Io sono tra i primi, tra quelli che faticano a pensare che non ci saranno altre storie ambientate a Holt. Orfana di un autore arrivato troppo tardi nelle nostre vite. Ho camminato per le strade di Holt in punta di piedi, inizialmente un po’ titubante e spaventata dalla realtà della provincia americana, trasformandomi poi, pagina dopo pagina, nella vicina di casa che osserva con affetto e apprensione le vite dei personaggi della Trilogia (Canto della pianura, Crepuscolo e Benedizione) e del romanzo breve Le nostre anime di notte. Una parte di me è rimasta là, nella grande pianura ai piedi delle montagne del Colorado. Probabilmente sono ancora seduta accanto ad Addie, ad aspettare di ricongiungerci a Louis. Le nostre anime di notte Addie Moore e Louis Waters sono vicini di casa da sempre. Entrambi hanno passato i 70 e sono vedovi da qualche anno. Hanno figli adulti e distanti, già divorati da relazioni difficili e permeati dalla …

Continue reading