Carte false di Valeria Luiselli

Carte false di Valeria Luiselli

Esclusi da tutto: dal pendolarismo dei treni e delle metropolitane, dalle passeggiate in campagna, dalla quotidianità del lavoro, dai fine settimana fuori porta e dalle vacanze in paesi lontani.Esclusi da tutto, in questi giorni anomali e in questo tempo dilatato, ma presi per mano da libri come questo, piccolo e prezioso tesoro di Valeria Luiselli, capace di farci muovere oltre i confini di casa.Carte false, pubblicato dalla sempre straordinaria La Nuova Frontiera, ha il dono – ora più che mai inestimabile – di portare la mente laddove il corpo non può momentaneamente andare. Carte false Dieci capitoli brevi in cui la scrittrice messicana – finalmente nota per il romanzo Archivio dei bambini perduti, che l’ha consacrata nel mondo dei grandi narratori – si muove tra appunti di viaggio e citazioni letterarie, lasciando in eredità ai lettori numerose vibranti suggestioni. Che sia il racconto dell’ancestrale e incontrollabile commozione di un rientro a casa, con l’autrice che si emoziona vedendo il lago Nabor Carrillo mentre l’aereo sta per atterrare a Città del Messico, o un inno alla bicicletta come mezzo di trasporto capace di riconnettere l’uomo al vero ritmo del proprio corpo, Luiselli sciorina una perla dietro l’altra, tra grandi verità e …

Continue reading