Sono io che l'ho voluto di Cynthia Collu

Sono io che l’ho voluto di Cynthia Collu

Qualche settimana fa mi è stato chiesto di moderare un incontro in libreria. Quando ho capito l’argomento del libro – leggendo titolo, sottotitolo e sinossi – per una frazione di secondo mi s’è fermato il cuore. Come avrei potuto presentare un libro che parla di violenza sulle donne, io che, ormai vent’anni fa, ho subito i maltrattamenti di quello che è stato il mio primo grande amore? No, non è stato affatto facile scegliere di affrontare Sono io che l’ho voluto, il nuovo romanzo di Cynthia Collu, edito da Mondadori. Mi ha convinta la stessa autrice, con la sua scrittura scorrevole, raffinata, perfetta. Impossibile fermarmi davanti alla storia di Miriam e Sabastiano. Faceva male, pagina dopo pagina, ma non avrei mai potuto sottrarmi dal divorare un libro così ben scritto. Sono io che l’ho voluto Miriam incontra Sebastiano quando è ancora una studentessa. Lui è il suo professore e lei se ne innamora perdutamente. Lo vuole, lo desidera, ne fa la sua missione. Sebastiano si smarrisce in Sara, la sorella di Miriam: meno bella di lei, ma molto più affascinante, sensuale, attraente. Sara prenderà un’altra strada, forse per amore della sorella, forse convinta da un sesto senso che la porta lontana da …

Continue reading