Nonostante tutto di Jordi Lafebre, scritto e disegnato nel 2020 e pubblicato nel 2021 da Bao Publishing, è una matrioska di storie d’amore, partendo da quella di Ana e Zeno che, incapaci di fare a meno l’una dell’altro, si rincorrono per anni.

Nonostante tutto

La storia raccontata da Lafebre procede al contrario.
Nel capitolo 20, nelle prime pagine del graphic novel, incontriamo Ana e Zeno in età avanzata ma con l’entusiasmo di due giovani innamorati; finalmente hanno deciso di ritrovarsi, di provare a rimanere vicini e vivere davvero fino in fondo tutto ciò che hanno provato per quarant’anni.

E così, andando avanti con la lettura torniamo indietro nel tempo, imparando a conoscere i due protagonisti: Ana è stata per buona parte della sua vita sindaca del suo paese, mentre Zeno, eterno studente di fisica, si è imbarcato sulle navi per anni, fino a fermarsi per riaprire la vecchia libreria di famiglia.

Ana ha sposato Giuseppe – un’altra storia d’amore, diversa ma comunque sincera – e ha avuto una figlia, eppure Zeno non lo ha mai dimenticato, tanto da attendere le sue telefonate serali nel suo ufficio da sindaca devota al lavoro e innamorata della sua cittadina e dei suoi abitanti.

In me convivono diverse Ana che si alternano, ora discrete ed equilibrate, ora più inquiete… Ana il funzionario pubblico, Ana il sindaco, Ana la moglie di Giuseppe, Ana la madre di Claudia… si incrociano, si salutano complici, a volte litigano. E, a dirti la verità, non so tra tutte loro chi io sia davvero. Forse un giorno lo scoprirò. Intanto, cerco di tenerle in equilibrio come posso.

Zeno ha avuto tante donne, una in ogni porto; una fama da latin lover che forse nascondeva solo il vuoto lasciato da Ana.
La relazione più lunga e vera che abbia mai avuto è quella con il mare e con la libertà, ma forse questa è solo la convinzione di un uomo che per anni non è riuscito ad ammettere a sé stesso di avere un cuore monogamo e già impegnato.

Per tutta la lettura siamo portati a credere che la loro storia giovanile sia stata lunga, profonda e sofferta e solo nelle ultime pagine scopriremo quanto possa essere determinante l’arte dell’incontro, come diceva il cantautore e poeta brasiliano Vinicius de Moraes.

Chi lo sa, forse il nostro incontro non era scritto nelle stelle ed eravamo destinati a separarci. A dirla tutta, non ti immagino a governare il mondo da una vecchia nave malconcia, e io non mi immagino fare colazione per quarant’anni nella stessa cucina. Inevitabile, ma impossibile. Divisi dall’infinito, uniti dall’orizzonte. Là dove due rette parallele finalmente s’incontrano. Un giorno, forse, per sempre.

Nonostante tutto è una lettura emozionante, che a tratti commuove profondamente e che ci rammenta quanto sia importante ascoltare il cuore e lasciare le sue porte aperte fino a quando non si sarà riempito di tutto ciò che ci rende felici.

Nonostante tutto di Jordi Lafebre

un libro per chi: vuole ancora sentire le farfalle nello stomaco

autore: Jordi Lafebre
titolo: Nonostante tutto
traduzione: Francesco Savino
editore: Bao Publishing
pagg. 152
€ 20

Clicca QUI per acquistare questo libro e sostenere la libreria indipendente La Scatola Lilla.


Elena Giorgi

Emiliano-romagnola, ragazzina negli anni ’80, si è trasferita a Milano nel 2008 e per molto tempo è stata un angelo custode di eventi. Oggi lavora tra sport e turismo, anche se a vederla non si direbbe. Da anni si occupa anche di libri: modera incontri letterari, ha ideato e realizzato la rassegna Segreta è la notte e conduce diversi gruppi di lettura. Pratica mindfulness, sogna sempre le montagne e ogni giorno sceglie di sorridere. È meno cattiva di quello che sembra e vorrebbe morire ascoltando “La Bohéme” di Puccini.

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *