Bookcity Milano 2017

Bookcity 2017: cosa non dovete perdere

*** QUESTO POST È STATO EDITATO PIÙ VOLTE, A CAUSA DEI CONTINUI AGGIORNAMENTI DEL PROGRAMMA DI BOOKCITY *** Forse ancor più di Tempo di Libri e di Bookpride, noi lettori milanesi attendiamo con gioia l’avvento di Bookcity, che per quattro giorni ci tiene impegnati in presentazioni, incontri, mostre, dibattiti conferenze e tutto quanto ruoti intorno al favoloso mondo dei libri. Bookcity 2017 Dopo la conferenza stampa che ha presentato l’edizione 2017 ho trascorso un’ora intera a segnare sul programma tutti gli eventi a cui vorrei partecipare, selezionandoli tra più di 1000; siccome sono molto generosa ho deciso di condividere con voi la mia lista, sicura che vi farà piacere avere qualche suggerimento su cosa non dovete perdere. Incontri e performance venerdì 17 novembre Alle 18.30, Chiara Guidi, Barbara Stefanelli e Margherita Remotti saranno le protagoniste dell’incontro dal titolo La rivoluzione siamo noi, alla Libreria San Paolo in via Pattari 6. Chi ama Jane Austen non perderà alle 19:00 l’incontro alla GAM Galleria d’Arte Moderna, con Stefania Bertola, Beatrice Masini, Bianca Pitzorno e Roberto Bertinetti. Alle 19:30 in Triennale ci sarà la favolosa Teresa Ciabatti. Io la amo e non mi sono ancora ripresa dalla delusione di non aver visto trionfare La più …

Continue reading
Il mare dove non si tocca di Fabio Genovesi

Il mare dove non si tocca di Fabio Genovesi

Eccomi, alzo la mano e confesso: sono una di quelle persone che non nuota dove non si tocca. Come il piccolo Fabio, protagonista del nuovo romanzo di Fabio Genovesi, ho la forte convinzione che non appena mi azzarderò a nuotare in mare in zone dove i miei piedi non possano ancorarsi nella sabbia, qualcosa mi risucchierà sotto il filo dell’acqua, facendomi inevitabilmente annegare. Una fobia che non ho mai superato, perchè io non ho avuto un’esperienza spavalda come quella del protagonista di questo libro autobiografico, bello come riescono a essere quelli che ti fanno ridere tanto quanto ti commuovono. Il mare dove non si tocca Fabio ha sei anni e il primo giorno di scuola elementare fa una grande scoperta: esistono altri bambini e quei bambini non hanno più di quattro nonni. Lui, invece, viene dal Villaggio Mancini, una strada dove vive la sua grande famiglia, quella con una mamma e un papà, una nonna e tantissimi zii, fratelli strambi del suo nonno Arolando, purtroppo ormai scomparso. Fabio non sa giocare con gli altri bambini, perchè lui è cresciuto così, andando a caccia o a funghi con gli zii, ascoltando le loro storie sulla guerra, seguendoli nelle loro scorribande per …

Continue reading
Le nostre anime di notte di Kent Haruf

Le nostre anime di notte

Del libro di Kent Haruf s’è già detto e scritto tanto, forse tutto. C’è chi ama incondizionatamente il compianto scrittore americano e chi, invece, lo ritiene sopravvalutato, con quella narrazione semplice e diretta, delicata e fin troppo realistica, fatta di dialoghi essenziali, veloci, vivi. Io sono tra i primi, tra quelli che faticano a pensare che non ci saranno altre storie ambientate a Holt. Orfana di un autore arrivato troppo tardi nelle nostre vite. Ho camminato per le strade di Holt in punta di piedi, inizialmente un po’ titubante e spaventata dalla realtà della provincia americana, trasformandomi poi, pagina dopo pagina, nella vicina di casa che osserva con affetto e apprensione le vite dei personaggi della Trilogia (Canto della pianura, Crepuscolo e Benedizione) e del romanzo breve Le nostre anime di notte. Una parte di me è rimasta là, nella grande pianura ai piedi delle montagne del Colorado. Probabilmente sono ancora seduta accanto ad Addie, ad aspettare di ricongiungerci a Louis. Le nostre anime di notte Addie Moore e Louis Waters sono vicini di casa da sempre. Entrambi hanno passato i 70 e sono vedovi da qualche anno. Hanno figli adulti e distanti, già divorati da relazioni difficili e permeati dalla …

Continue reading