Hedy Lamarr - La donna più straordinaria del mondo di William Roy e Sylvain Dorange

Hedy Lamarr – La donna più straordinaria del mondo di William Roy e Sylvain Dorange

Anni fa, non ricordo bene come e dove, in un articolo che raccontava la nascita del wi-fi lessi il nome di Hedy Lamarr, attrice che conoscevo bene, data la mia gioventù trascorsa a guardare in tv vecchi film, spesso in bianco e nero.Sono davvero in pochi a sapere che Lamarr non fu sono una brava attrice tra gli Anni 30 e i 50 (nel mio immaginario la biblica Dalila avrà sempre il suo volto), ma anche un’inventrice prolifica e determinata a brevettare le proprie innovative scoperte.Grazie a Hedy Lamarr – La donna più straordinaria del mondo, magnifico graphic novel scritto da William Roy, disegnato da Sylvain Dorange e pubblicato da Edizioni BD, la storia di questa attrice geniale avrà un’occasione in più per arrivare al grande pubblico. Hedy Lamarr – La donna più straordinaria del mondo Il fumetto di Roy e Dorange ci racconta la vita di Hedwig Eva Maria Kiesler fin dalla prima infanzia, quando nella Vienna del 1919 passeggiava con il padre per la città e per i boschi, interrogandosi sul funzionamento di ogni cosa li circondasse. Dal padre, illuminato bancario convinto che le donne debbano essere indipendenti e che non esistano diversi tipi di educazione a seconda …

Continue reading
Cose dell'altro mondo di Giorgio Biferali

Cose dell’altro mondo di Giorgio Biferali

È davvero una bella idea quella che hanno avuto lo scrittore Giorgio Biferali e l’illustratrice Elisa Puglielli, realizzando il piacevole e interessante Cose dell’altro mondo, pubblicato da Edizioni Clichy. Cose dell’altro mondo Quaranta racconti che ci fanno scoprire storie apparentemente incredibili eppure reali quanto la pandemia che stiamo vivendo, portati sulla pagina da un poliedrico Biferali, capace di trasformarsi, di volta in volta, in una voce narrante diversa e perfettamente calata nella parte. Lo ritroviamo quindi nei panni del bizzarro minimalista Jeff Wilson, meglio conosciuto come Professor Cassonetto, insegnante di scienze ambientali all’Università del Texas e noto per abitare un cassonetto di tre metri e mezzo quadrati, e in quelli del re dei record Ashrita Furman, disposto a praticare le più assurde discipline pur di lasciare un segno nella storia. E ancora, lo scrittore romano dà voce a Catarina Vila Pouca, dottoranda ricercatrice al Macquire University Fish Lab di Marsfield, in Australia, così appassionata di jazz da voler capire se l’improvvisazione di quelle note potesse avere effetto anche sul comportamento degli squali. Un’intuizione felice, che Biferali riesce a far esplodere dalla pagina, contagiando il lettore con lo stesso probabile entusiasmo di chi ha fatto quella scoperta. Così via, storia dopo …

Continue reading
Lettere d'amore da 0 a 10 di Susie Morgenstern e Thomas Baas

Lettere d’amore da 0 a 10 di Susie Morgenstern e Thomas Baas

Non sapevo di avere profondamente bisogno di questo libro fino a quando non l’ho letto.Tratto dall’omonimo romanzo di Susie Morgenstern, il graphic novel Lettere d’amore da 0 a 10 è scritto, disegnato e colorato da Thomas Baas ed esce oggi in Italia per Edizioni Sonda, con la traduzione di Erika Romagnoli. Lettere d’amore da 0 a 10 Ernest ha 10 anni e vive con la nonna.Non ha mai conosciuto i propri genitori e la sua silenziosa esistenza è fatta di scuola, lunghi pomeriggi in casa a studiare, cene leggere e serate solitarie.Non ride quasi mai Ernest, nonostante sia un bellissimo ragazzino con tutta la vita davanti.La nonna non esce mai di casa e lui, per starle accanto, non va mai in alcun luogo. Non ha un televisore per guardare cartoni animati e trasmissioni divertenti, non ha un telefono per chiamare gli amici.Non ha amici. Un giorno, però, in classe arriva un piccolo tornado di nome Victoire.La bambina (versione fanciullesca di Melanie Griffith in Qualcosa di travolgente) è un vero ciclone di chiacchiere ed entusiasmo e dimostra immediatamente di avere attenzioni particolari per il taciturno e misantropo Ernest, tanto da attaccarsi a lui come una cozza agli scogli, incurante dell’imbarazzo del …

Continue reading