Si prova uno appagante stupore di fronte ai disegni di Giulia Pex che illustrano la storia scritta da Giada Duino ne I cavalli del Tennessee, incantevole graphic novel pubblicato da Edizioni BD.
Uno stupore raro, che qui nasce dalla pienezza dei tratti e del colore, che rende ancora più facile immedesimarsi nella storia dei protagonisti.

I cavalli del Tennessee

Adria è una studentessa all’ultimo anno di Biologia marina.
Vive con Mat, che tutto il giorno ciondola per casa con l’ambizione di diventare un musicista affermato e non si accorge del disagio della sua ragazza, che fa l’amore con lui per abitudine e noia, mentre qualcosa dentro di lei scalpita e la divora.

I cavalli del Tennessee di Duino e Pex

Un enorme cambiamento è alle porte: Adria è stata accettata a un master all’estero ma non riesce a dirlo a Mat, non ce la fa a troncare una relazione che non ha futuro, ferma immobile per l’incapacità di entrambi di essere sinceri l’un l’altra.
Una sorta di prigione che li rende sempre più insoddisfatti e infelici.

I cavalli del Tennessee di Duino e Pex

Negli stessi giorni Roberto, il miglior amico di Adria, ritrova Tommaso, ex compagno di università per cui ora sente nascere un interesse amoroso, una nuova ed emozionante intimità fatta di confidenze e farfalle nello stomaco.

La loro serata sarà interrotta da Adria, bisognosa dell’amico per fare chiarezza in sé stessa e allontanare le paranoie, mentre il futuro è dietro l’angolo, per entrambi sicuramente ricco di sorprese e di nuovi sentimenti.

I cavalli del Tennessee riesce con poche parole e con immagini straripanti a raccontare quel momento esatto in cui si diventa davvero adulti e si sceglie il meglio per sé stessi, con la consapevolezza che questo equivalga a dare il meglio anche agli altri.

I cavalli del Tennessee di Duino e Pex

un libro per chi: deve prendere delle decisioni importanti

autrici: Giada Duino (testi) e Giulia Pex (disegni)
titolo: I cavalli del Tennessee
editore: Edizioni BD
pagg. 144
€ 18

Clicca QUI per acquistare questo libro e sostenere la libreria indipendente La Scatola Lilla.


Elena Giorgi

Emiliano-romagnola, ragazzina negli anni ’80, si è trasferita a Milano nel 2008 e per molto tempo è stata un angelo custode di eventi. Oggi lavora tra sport e turismo, anche se a vederla non si direbbe. Da anni si occupa anche di libri: modera incontri letterari, ha ideato e realizzato la rassegna Segreta è la notte e conduce diversi gruppi di lettura. Pratica mindfulness, sogna sempre le montagne e ogni giorno sceglie di sorridere. È meno cattiva di quello che sembra e vorrebbe morire ascoltando “La Bohéme” di Puccini.

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *