Le spose sepolte di Marilù Oliva

Le spose sepolte di Marilù Oliva

La prima cosa da sapere sul nuovo romanzo di Marilù Oliva, appena uscito per HarperCollins, è che dovete iniziare a leggerlo in un giorno in cui potete non fare altro, perchè non riuscirete davvero a staccarvi dalle pagine e il vostro unico scopo sarà arrivare alla fine. La seconda cosa che scoprirete è che Le spose sepolte non è solo un thriller scritto magistralmente, è soprattutto un romanzo che tocca un tema attuale e mai abbastanza declinato: il femminicidio. Le spose sepolte A Sandra Sandri, Desirée Fusco, Emanuela Orlandi, Roberta Ragusa. E a tutte quelle che non hanno più fatto ritorno. Inizia con questa dedica la storia che Oliva vuole raccontarci. Dove sono finite tutte quelle mogli e madri sparite improvvisamente nel nulla e mai ritrovate? Sono forse stati i mariti, indagati, processati e poi assolti per mancanza di prove, a farle svanire da un giorno all’altro, senza lasciare tracce? Maschi che davanti alle telecamere hanno pianto, si sono sfogati, a volte le hanno addirittura accusate d’infedeltà, di follia, infischiandosene del dolore provocato ai figli rimasti in attesa di un ritorno che, ahimé, non sarebbe mai avvenuto. Micol Medici, giovane ispettore capo di Polizia – e non ispettrice, come verrebbe …

Continue reading
Faremo foresta di Ilaria Bernardini

Faremo foresta di Ilaria Bernardini

Inizio quest post con una dichiarazione d’amore per l’illustrazione di Flaminia Veronesi che regna sulla copertina di Faremo foresta, ultimo romanzo di Ilaria Bernardini. Appena l’ho vista ho avuto una folgorazione tra il mistico e il naturalistico e mi sono immaginata in un bosco, ad abbracciare amorevolmente alberi dal tronco forte e possente. Solo figurando questa scena, mi sono sentita serena e appagata. Leggendo il libro, poi, ho capito che questo per me non sarebbe stato un semplice romanzo. Faremo foresta è un viaggio nei sentimenti che animano tutti gli esseri umani ed è soprattutto un prezioso unguento, che combatte e sconfigge fragilità e paure. Un dettato sulla gentilezza e sul sapersi dare tempo, per accogliere senza giudizi quell’inquieto tourbillon che è la vita. Faremo foresta Il memoir di Ilaria Bernardini racconta la fine di un amore e tutta la sofferenza che ne deriva. Sofferenza per Anna, scrittrice e sceneggiatrice, e suo marito, che si lasciano non del tutto consapevoli della mutazione del sentimento che li univa; sofferenza per Nico, il figlio di quattro anni, che deve imparare a vivere in una casa così grande che ne comprende addirittura due. L’agonia del lasciarsi, in questa storia semplice e vera, appartiene …

Continue reading
La forma dell'acqua

La forma dell’acqua di Guillermo Del Toro

Dal libro al film? Questa volta no. Questa volta libro e film sono nati insieme e si completano. Non sto parlando di un film qualunque, ma del pluricandidato ai premi Oscar, già vincitore del Leone d’Oro a Venezia lo scorso settembre: La forma dell’acqua di Guillermo Del Toro. Per me un vero grande capolavoro, un film per chi ama i film, come racconta magnificamente questo articolo de Il Post. Il film Ho avuto la grandissima fortuna di vederlo in anteprima lo scorso 18 gennaio, riscoprendo tra l’altro il mio sopito amore per i film in lingua originale. Sono uscita dal cinema sognando di tuffarmi nei Navigli, alla ricerca di un mostro verde dai riflessi arcobaleno, con cui fidanzarmi e amarci per sempre. E se lo dico io, che detesto l’acqua e difficilmente mi lascio emozionare da tutto ciò che la riguarda, potete essere certi che Del Toro abbia fatto un magnifico lavoro nel suggestionare il nostro immaginario. È riuscito a trasformare gli oscuri abissi e le acque gelide nell’atmosfera più romantica che si possa incontrare in una storia d’amore. Perchè La forma dell’acqua è una grandissima storia d’amore. Una Bella e la Bestia che si congiunge al Mostro della Laguna; …

Continue reading