Un luogo dove non sono mai stato di David Leavitt

Un luogo dove non sono mai stato di David Leavitt

Non aveva nemmeno trent’anni David Leavitt quando scrisse Un luogo dove non sono mai stato, ripubblicato da SEM dopo la prima uscita per Mondadori. Il libro, una raccolta di dieci racconti che hanno come tema primario l’omosessualità e le relazioni familiari e amorose, è un imperioso e malinconico tuffo negli anni Ottanta, epoca che vide diffondersi l’AIDS e la conseguente fobia nell’ambiente gay e in tutta la società. Un luogo dove non sono mai stato Con il consueto stile minimalista, a tratti addirittura così scarno da far trapelare una certa urgenza di scrivere, Leavitt racconta le storie di diversi personaggi accomunati dalle difficoltà di vivere appieno il proprio orientamento sessuale e alla disperata ricerca dell’amore al tempo dell’Aids. C’è Nathan, gay sieropositivo, che in nome dell’amicizia sottrae vita all’amica Celia, da sempre innamorata di lui. C’è una coppia di donne, ormai scoppiata: Diana ora si sta sposando con un uomo, ma ha comunque invitato Ellen al suo matrimonio; mentre la prima nutre dubbi sulla sua ritrovata eterosessualità, la seconda si strugge perché l’amore per la ex non è mai passato. Ma insieme non tornano, perché essere lesbica per Diana non è mai stato semplice e naturale. C’è il racconto di …

Continue reading
Eguali amori di David Leavitt

Eguali amori di David Leavitt

David Leavitt è un narratore straordinario. In Eguali amori, capolavoro che scrisse a soli 28 anni, Leavitt fu capace di catturare il lettore e trascinarlo nelle peggiori e più segrete dinamiche familiari, attraverso uno stile limpido e scorrevole, con sprazzi di leggerezza e salvifica ironia. La casa editrice SEM – nell’attesa del nuovo romanzo, Il decoro, che uscirà nei prossimi mesi – sta ripubblicando tutti i libri del grande scrittore americano, con una nuova attraente veste grafica. Dopo Il matematico indiano ripubblicato a gennaio, con Eguali amori è tornato in libreria anche Un luogo dove non sono mai stato. Eguali amori Ambientato nell’America repubblicana degli Anni 80, quella della Guerra Fredda e della scoperta del virus HIV, seguiamo le vicende dei Cooper, una tradizionale famiglia borghese: Louise è la madre malata di cancro da infiniti anni e sempre bisognosa di attenzioni, sposata con Nat, un ingegnere un po’ nerd e parecchio fedifrago, che porta avanti una relazione con una vicina di casa; ci sono poi i due figli, April e Danny, entrambi omosessuali, anche se diversissimi nell’approccio all’amore e alla vita. April è una cantante impegnata politicamente, un tempo attratta dai bei ragazzi e scopertasi lesbica in un particolare momento …

Continue reading
Non sarò mai la brava moglie di nessuno di Nadia Busato

Non sarò mai la brava moglie di nessuno di Nadia Busato

Può un cadavere diventare un’icona pop? Sì se quel corpo inerme è quello di Evelyn McHale, ventitrenne che nel 1947 si suicidò gettandosi dall’Empire State Building. L’immagine della sua salma – perfetta, posata, carnale ma allo stesso tempo onirica – fu immortalata da un giovane fotografo presente al momento dello schianto e poi pubblicata sul settimanale LIFE. Oggi è addirittura protagonista di uno dei libri italiani più interessanti di questi ultimi mesi, Non sarò mai la brava moglie di nessuno, scritto da Nadia Busato e pubblicato da SEM. Non sarò mai la brava moglie di nessuno Chi era Evelyn McHale? Una giovane donna, contabile di professione, ex volontaria dell’esercito americano in tempo di guerra, fidanzata con un reduce poco più grande di lei. A raccontarla banalmente così, Evelyn appare come una ragazza semplice, normale, perfetta per i tempi in cui viveva. Ma cosa nascondeva l’apparenza? E chi può dire di conoscere veramente le persone che ha accanto? Devono aver pensato questo Helen, la sorella di Evelyn, e Berry, il suo fidanzato, sopraffatti dal dolore una volta informati del suo suicidio. Devono aver pensato: come abbiamo potuto non accorgercene? Nadia Busato, dopo anni di ricerche e riflessioni, ha ricostruito e romanzato …

Continue reading